lunedì 29 luglio 2013

FIORI DI ZUCCA GRATINATI

Passando tra gli scaffali del supermercato ho trovato dei fiori di zucca spettacolari...che utilizzerò per un gustosissimo aperitivo!


sabato 27 luglio 2013

CONIGLIO A MODO MIO!

Era da un sacco che non mi preparavo il coniglio... io lo faccio alla ligure...ma con qualche variazione sul tema...


INGREDIENTI
Mezzo coniglio
un cipollotto
menta
olive taggiasche (snocciolate)
alloro
rosmarino
pinoli
aglio
un battuto di erbe di campo (io ho il mio battuto speciale, poi un giorno vi racconterò come farlo)
mezzo bicchiere di vino bianco
brodo vegetale
peperoncino

PREPARAZIONE
Tagliate il coniglio a pezzetti. Lavete e tagliate finemente la cipolla, mettetela a soffriggere assieme all'aglio che dovrete togliere appena imbrunirà. A questo punto aggiungete il coniglio e rosolatelo qualche istante. Poi sfumate con il vino e e ggiungete tutte le spezie sminuzzete con le olive intere. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere 40 minuti, mescolando e aggiungendo di tanto in tanto il brodo (mi raccomando caldo!!!)

Servite, se volete lo potete accompagnare con dei crostini o con delle patate novelle arrosto. 


Un Vino rosso, leggermente freddo sarà perfetto!


D

BRUSCHETTE AL SAPORE DI MARE

ho voglia di fare qualche bruschetta, sfiziosda, profumata al sapore di mare... da accompagnare ad uno spritz ghiacciato!


INGREDIENTI
3 cipollotti di tropea
un pomodoro cuore di bue
un vasetto di acciughe sott'olio
un barattolino di tonno sott'olio
un pacchetto da 200 gr di tonno affumicato
una cipolla
una lattina di fagioli cannellini
una cipolla dorata
olio evo
sale
pepe
capperi
un battuto di erbe di campo (io ho il mio battuto speciale, poi un giorno vi racconterò come farlo)
valeriana
noci
e un pacchetto di ciappe....o una base di pane o crakers che più vi piace!

Preparazione.

per la base di fagioli, pulite la cipolla dorata con olio e sale... sfumate con vino e aggiungete i fagioli cannellini. Saltateli per 5 minuti. Fate raffreddare.
Lavate il pomodoro e tagliatelo a pezzettini. A questo punto in una ciotola conditelo con il battuto d'erbe, olio, sale e pepe.
Preparate adesso il tonno affumicato. Tagliatelo a pezzettini, aggiungete la cipolla di tropea tagliata finissimamente, olio e sale. Mescolate.
 Prendete la valeriana, tagliatene un pochino in maniera gossolana con un coltello...fate lo stesso con i capperi sotto sale dopo averli sciacquati per bene!

Gli ingredienti sono pronti! componiamo le bruschette!!!
La prima la facciamo mettendo i pomodori, un paio di acciughe e completiamo con qualche capero sminuzzato-
La seconda la facciamo mettendo i fagioli, spolverate con il pepe e aggiungiamo un filetto di tonno. Spolverizziamo con la  valeriana sminuzzata.
ed ecco l'ultima, la più deliziosa secondo me!

Fate un letto con la valeriana, adagiatevi sopra l'insalata di cipollotto di tropea e tonno affumiacato...Sgranellate qualche noce...darà un pochino di croccantezza in più...


FANTASTICHE!!!


Accompagnate con uno spritz, fatto in case e senza troppi fronzoli... vino bianco e campari....tanto ghiaccio...

D

IL PORCO E I FINOCCHI....

L'altra sera avevo voglia di ciccia...

Che c'è di meglio del maiale, una bella lonza di maiale, ben speziata e incisa per far penetrare al massimo i liquidi di cottura... e poi l'ho preparata con i finocchi che assieme al maiale è divino!


INGREDIENTI:
Un bel pezzo di Lonza di maiale... sui 500 gr
2 finocchi
un battuto di erbe di campo (io ho il mio battuto speciale, poi un giorno vi racconterò come farlo)
vino binaco secco
aglio
sale e pepe

Preparazione:
Lavate e mondate i finocchi. Tagliateli a fette di circa 2 cm.
Prendete la Lonza, incidete la parte superiore con un coltello molto affilato. Io faccio dei Rombi... incido per 2 cm al massimo. Poi lasci la ccarne in un piatto, la spolvero con sale, pepe, il mio mix di erbette, due spicchi d'aglio tagliati in 4 e privati del midollo... aggiungo l'olio e con le mani spargo olio e condimento su tutto il pezzo di carne, avendo cura di far penetrare il tutto anche nelle incisioni.

Passata la mezz'ora, accendiamo jil forno a 200°, prendiamo una padella antiaderente, scoliamo la carne dall'alio e poi la rosoliamo per 4 minuti per lato. A questo punto prendiamo una teglia, disponiamo i finocchi sul fondo, adagiamo la lonza sui finocchi e aggiungiamo li olii di marinatura e mezzo bicchiere di vino bianco secco...

Lasciamo cucinare per 35 minuti, mescolando di tanto in tanto... poi 5 minuti di grill.


Buon Appetito!!!


D!

lunedì 22 luglio 2013

PASTA AL PESTO!!!

Oggi vi propongo un superclassico... la pasta al pesto, che ho preparato con il basilico fresco dell'orto e pestato nel mortaio di marmo.


Ingredienti
Foglie di basilico
Olio evo
pinoli
parmigiano reggiano
pecorino "fiore sardo"
Aglio
Sale grosso

250 gr di pasta (io ho usato gli spaghetti)
un paio di patatine novelle



Preparazione

mettete a bollire in abbondante acqua salata le patate pelate e tagliate a pezzetti.

Prendete il mortaio, pestate gli spicchi d'aglio e i pinoli con il sale grosso. Lavate le foglie di basilico delicatamente facendo attenzione a non romperele. Asciugatele con un panno ghiacciato. e aggiungetele nel mortaio pestate fino ad ottenere una salsa, aggiungete i formaggi grattugiati e quindi l'olio che serve anche da protezione per non fare ossidare il basilico. In questo modo il pesto conserverà il suo colore e non annerirà.

Mentre preparate il pesto butatte la pasta quando l'acqua bolle.

Scolate la pasta e servite.


Io qui vi propongo un modo simpatico di impiattare... ma potete anche servire già la pasta mescolata!


ciao ciao

D

domenica 21 luglio 2013

INSALATA CAPRESE.... LIQUIDA...


oggi ero a prendere un aperitivo in un bar che fa anche da ristorante molto easy per i turisti... piatti precotti, pizza, insalate e focacce... Affianco a me dei tirusti americani, entusiati per una caprese. Perchè non presentarla in modo originale?!?!


Ingredienti per 4 shots
2 nodini di mozzarella fiordilatte
10 pomodorini pachino
qualche foglia di basilico
olio evo
sale
origano

Preparazione

Facilissimo, Mettete 4 bicchierini in congelatore.... poi prendete i pomodorini, tagliateli in 2 e metteteli in un recipente. Lasciatene 4 metà da parte. Con un frullatore ad immersione mixate i pomodorini con olio e sale.
Prendete le mozzarelle e dopo averle tagliate a pezzetti frullatele aggiungendo del latte finchè non avrete una consistenza cremosa. Regolate di sale e pepe.

Prendete un bicchierino,  mettete del frullato di pomodoro, condite con dell'origano e dell'olio e poi sopra uno strato di mozzarella liquida. Una fettina di pomodoro, una foglia di basilico...Spoverare con altro origano, pepe fresco macinato al momento e un goccio d'olio...

Opplà...



D

POLLO SUPERPIU'!!!!

Stanci del solito pollo arrosto comprato in rosticceria?! Ci penso io!
Dovete sapere che in primavera mi preparo un battuto di erbette di campo, e poi lo conservo sotto sale... Prendo il mortaio e dentro metto: Sale grosso, pepe, timo, timo limoncino, dragoncello, maggiorana, alloro, rosmarino, senape ed erba cipollina. Buttate tutto in un mortaio di marmo e impastate.... poi si conserva in un barattolino per 3 mesi!


Ingredienti:

Una coscia di pollo
una ventina di grammi di battuto d'erbette di campo
olio evo
vino bianco secco
patate surgelate (PS non avevo voglia di friggere!)

Preparazione

Prendete la coscia di pollo ed incidete la pelle con un coltello come a creare dei rombi....servirà a far assorbire il gusto del sughetto anche all'interno della coscia di pollo!
Mettete a marinare il pollo con olio e il tritato. Almeno 35 minuti.
Fate scaldare un tegame che poi possa nadre in forno, mettete la coscia di pollo con la parte della pelle a rosolare.... fuoco vivo almeno 8 minuti possibilmente con un coperchio. Poi girate e cuocete altri 3 minuti e bagnate con vino bianco secco. A questo punto infornate a 200° per 30 minuti con la pelle verso l'alto e ogni 5 minuti bagnate la coscia con i liquidi di cottura.
Infornate anche le patate surgelate...
Passati i 30  minuti, spegnete il forno e accendete il grill. Lasciateci il pollo per almeno 5 minuti...


Bhe abbiamo finito...


impiattate e servite... Con una spesa di 4 euro ci si mangia tranquillamente!



D

sabato 20 luglio 2013

ACCIUGHE.... CHE VOGLIA!!!

Voglia di acciughe... proviamo a fare due ricettine per l'occasione.... un tortino classico che faceva la mia nonna, acciuge e patate...però magari lo rivisitiamo un pò... e poi le classicissime acciuge infarinate e fritte. Io ho preso quelle di Monterosso, che sono strepitose!


domenica 14 luglio 2013

SGABEI!!!!!

E' venuto a trovarmi un mio caro amico da Valencia... Occasione giusta per fare degli sgabei con degli splendidi salumi e formaggi!!!

Fate la pasta con la mia ricetta


Ingredienti:

Salumi e formaggi a vostro piacimento
(io ho preso anche un paio di salsicce e le ho grigliate inn padella con sale e pepe)
Olio per friggere
Sale

Preparazione:

Dividetet la patsa in 4 palle... stendete ogni palla fino ad ottenere 4/5 mm di spessore. tagliate la sfoglia in strisce... +o- regolari... ma la precisione in questo piatto non serve!

Disponete affatteti e formaggi su un bel piatto da portata!!!

Scaldate l'olio in un tegame dai bordi alti. Arrivati a temperatura iniziate a far cuocere pochi minuti per lato ogni rettangolo di pasta. Con carta assorbente asciugate l'olio e poi salate.


Mettete tutto in un recipiente abbastanza capiente... ogni tanto durante la frittura dei vostri sgabei mescolate quelli già cotti per manternere una temperatura accetabile...

Poi servite e buona serata!


 

Noi abbiamo cenato con una bella birra Leffe giacciata!

D

sabato 13 luglio 2013

CROSTATA D'ALBICOCCHE

Mentre ero al supermecato ho notato un bellissimo cestino di albicocche che mi han fatto venire un pò voglia... in più mi sono ricordate che in un bel locale sotto casa mia, nel centro storico di Spezia, che si chiama ODIO IL VINO, fanno una buonissima crostatina alle albicocche... Quindi prova a rifarla ma con i miei gusti.

A me non piace il dolce, e quindi anche nel dessert cerco sempre di avere un tocco in più di acidità in contrasto con il dolce...


Ingredienti per la frolla:
300 gr di farina (+ un pochino per stendere la pasta)
100 gr di zucchero fine
100 gr di burro (+ un pochino per ungere la teglia)
un uovo intero (+ un albume montato a neve)

Ingredienti per la composta d'albicocche al volo!
un cestino di pesce frescissime
75 gr di zucchero
50 gr di burro
zucchero a velo

Preparazione:
in una ciotola capiente mettete la farina, il sale e lo zucchero. Adesso tagliate il burro a cubetti e metteteolo nella ciotola. C on la punta delle tia, e molto velocemente, lavorate il tutto per avere un comsto molto farinoso. Aggiungete l'uovo e l'albume montato. Terminate di impastare fino ad ottenere una palla omogenea. Avvolgete la palla in pellicola trasparente e mettete in frigo per 40 minuti.

Nel frattempo... Prendete l pesche, lavate tagliatele in 4 eliminado il nocciolo. Poi prendete una padella capiente abbastanza. mettete a sciogliere il burro, aggiungete le albicocche e lo zucchero... saltate 3 minuti... mettete il coperchio e cuocete per altri 7/8 minuti. A cottura terminata aiutatevi con una forchetta e schiacciate le albicocche... mescolate per amalgamare.

Accendete il forno a 180°. scaldate un paio di minuti la tortiera... poi toglietela dal forno e cospargete i bordi con del burro. Tirate fuori l'impasto dal frigorifero e stendetolo su una piana infarinata.  mettetelo nella tortiera, e tagliate le parti di pasta in eccesso... ustele per decorare la crostata prima di infornarla!

Aggiungete la composta di albiccocche sulla pasta frolla....decoratela a vostro piacere e infornate a 180° per 45 minuti.

Quando sfornerete avrà questo aspetto...


Poi, quando sarà fredda impiattate... a vostro piacere!



BBuona!!!

D

venerdì 12 luglio 2013

VOGLIA... DI GAMBERONI E PAPRIKA...

Ho voglia di qualcosa di stuzzicante, frizzante e fresco... con questo caldo... un piatto unico da spizzicare con uno spritz al campari... In casa ho dei gamberoni, verdure di campo e le mie spezie preferite...


mercoledì 10 luglio 2013

AVANZI DEL GIORNO PRIMA.... RIVISITATI...parte 2

Secondo giorno di fila senza fare la spesa...o quasi.

Prometto domani vado al supermercato!!!


AVANZI DEL GIORNO PRIMA.... RIVISITATI

Uscito tardi dal lavoro... non ho fatto la spesa... invento qualcosa con quello che è avanzato da ieri.
Se ricordate, era venuta Giulia a cena e avevo fatto la ratatuille... un pò mi è rimasta in frigo... qualche altra cosetta in frigo...e la cena è servita.

Dai, Improvvisiamo.


Ingredienti x 2 persone:
Un pò di ratatuille
qualche fatta di speck
uno spicchi d'aglio
un paio di pomodori secchi sott'olio
200 gr di spgahetti alla chiatarra
sale e pepe
noci sgusciate
olio evo

Preparazione
Mettete a bollire abbondante acqua salata.
Tagliate a striscioline lo speck e i pomodori secchi, pulite l'aglio e togliete il midollo.
Prendete una padella, mettete dell'olio, soffriggete l'aglio. Aggiungete il pomodoro secco.... un minuto a saltare, poi um goccio di vino bianco per sfumare. Aggiungete lo speck per 3 minuti. E adesso mettete la ratatuille.

A questo punto buttate la pasta. In 10 minuti sarà pronta per essere scolata al dente.

Mentre la pasta cuoce, sbriciolate le noci.

Scolate la pasta molto al dente... mettetela in padella con il sughetto. Terminate la cottura per 3 minuti...

Per oggi impiattiamo a caso, come farebbe una nonna...

aggiungiamo le noci tritate ed una spolverata di pepe... Minima spesa, massima resa!


Ciao ciao

D!

lunedì 8 luglio 2013

IL MAIALE....

Questa sera è venuta a cena la Giuglia... che fare di meglio per cena e che il maiale?!?!?

e poi il cestino di parmigiano.... suo pallino...

Preparate le basi per la ratauille e per il cestino


Ingredienti per la ricetta dell'arista di maiale!
Un bel pezzo d'arista
sale
pepe
olio evo
rosmarino
alloro.......


Preparazione:
Prendete una ciotola, e mettete a marinare l'arista con uno spicchio d'aglio, olio, sale, pepe, rosmarino e alloro....una ventina di minuti, nel frattempo fate la basi descritte sopra par i cestini e per la ratatuille....
Scaldate al massimo una griglia.... accendete il forno al massimo!

Fate cuocere sulla griglia l'arista 7 minuti per ogni lato... Affettate l'arista e disponete  le fette nella teglia...poi infornate con l'olio della marinatura per 5/7 minuti...

E adesso impiattate spolverando con un pochettino di pepe!!!!


gustate il vostro piatto con un bicchiere di cà al plin!


D

domenica 7 luglio 2013

SPAGHETTI VONGOLE E ZUCCHINI

Ieri al mercato ho preso un pochino di vongole veraci... erano li su un banco che mi chiamavano e quindi ne ho prese abbasatanza per fare una bella pasta. Gustosa e veloce!


Ingredienti per due persone:

200 gr di spaghetti alla chitarra
500 gr di vongole veraci
un porro
un paio di zucchini di campo
sale
olio evo

Preparazione:

AVVERTENZA: la sera prima mettete le vongole in una ciotola e aggiungete del sale grosso. lasciate in frigo tutta la notte.

Finelmente cuciniamo... mettete le vongole in una padella....a fuoco vivace fatele dischiudere.

Mettete sul foco una pentola con abbondante acqua salata.

Adesso che le vongole sono aperte, mettetele in una ciotola a riposare, iniziate a sceglierne 4 o 5 per guarnire il piatto, e sgusciate tutte le altre. di quelle sgusciate sceglietene una decina da lasciare intere.... con una mezzaluna fate un trito finissimo delle vongole restanti. Mi raccomando non buttate il liquido di cottura!
Lavate e mondate le verdure. Fate delle rondelle sottili di porro e mettetele a soffriggere. Dagli zucchini ricavatene dei fili sottili della sola buccia aiutandovi con una mandolina.

Buttate gli spaghetti... quelli che ho usato io sono cotti al dente in 15 minuti!

Soffriggete il porro con olio, aggiungete peperoncino secco a vostro piacere. Aggiungete tutte le vongole e fatele saltare per un minuto, sfumate con un pò di vino e aggiungete un pochino di liquido di cottura delle vongole filtrato. lasciate cuocere 7 minuti al massimo! 

Scolate la pasta, aggiungetela al sughetto... Adesso impiattate e servite ben caldo...


Un bicchiere di Pecorino del 2012 ci sta da dio!


D

sabato 6 luglio 2013

SPAGHETTI AI MOSCARDINI

Questa mattina sono andato in piazza del mercato... ho trovato dei moscardini bellissimi, sono a buon mercato (oggi erano 6 euro al kg, io ho speso 2,70....) e se cucinati nel modo giusto sono buonissimi. Di solito si fanno in umido... Io ho provato a fare una pasta fresca e gustosa...


SUPER PANINO!!!!

Stamattina me la sono presa comoda...

Un bel giro in piazza del mercato, poi al supermercato... poi dalla Sandra a prendere il pane...da Paolo in piazza del Bastione per gli ultimi dettagli... Ho scelto tutti gli ingredienti per i piatti di oggi questa sera e per quelli di domani...
Quindi tempo per cucinare a pranzo 0... facciamo un panino! Ma un panino speciale!!!!


Ingredienti per due panini

Un filoncino di pane nero
80 gr di pancetta coppata
300 gr di rosa di bisteca macinata fresca
4 fette di gouda
un pomodoro
mezza cipolla
dell'insalata riccia
sale e pepe
olio evo


Preparazione:

Mettete il macinato in una ciotola, aggiungete sale e pepe, poi mescolate con olio evo.
tagliate il filone in 2 parti e poi dividetelo, Indorate le superfici con olio e mettetelo 7 minuti in forno a 160°
Con la carne realizzate due abbondanti hamburger e fateli rosolare a fuoco lento su una padella antiaderente. Non servirà aggiungere nulla perchè nell'impasto avete già agiunto l'olio. £ minut per lato. Mentre la carene cuoce prendete mezza cipolla e fatela a fettine. Buttate le cipolle in padella assieme alla carne e terminate la cottura della carne. Tolta la carne sfumate con un pò di vino le cipolle, fate soffriggere e a questo punto date l'ultima ripassata alla carne in padella, 30 secondi per lato nella cipolla soffritta!

Adesso facciamo il panino... in sequenza stratificate:

pane
insalata riccia
due fettine sottili di pomodoro
l'hamburger
due fette di gouda
la pancetta coppata
pane


BUON PANINO!!!!!!!


Almeno una birretta è d'obbligo!!!

D

venerdì 5 luglio 2013

IL POLLO CON UN DIAVOLO PER CAPELLO


Questa sera vi propongo un piatto molto saporito e facilissimo da fare... Arricchito con delle patate fritte tagliate sottilissime e un tocco di gusto!



Ingredienti:
2 fette di petto di pollo da tagliare a strisce
paprika affumicata
salsa worcestershire
mezza cipolla
due patate
sale
olio per friggere
olio evo
maizena (amido di mais)
salvia

Preparazione:

Sbucciate le patate e fatele a stisce sottilissime... io uso una mandolina che ho comprato anni fa ad una fiera. Pochi euro ma utilissima!
Impanate le striscioline di petto di pollo nell'amido di mais. Tagliate finissimamente la cipolla e fatela soffriggere. A questo punto sfumate con del vino bianco, aggiungete la salsa worcestershire e la paprika affumicata. Mettete l'olio per friggere in una pentola dai bordi alti.
Fate rosolare qualche minuto il pollo e nel frattempo friggete le patate...

Alla fine di tutte le cotture potete buttare a friggere anche qualche foglia di salvia... un tocco di sapore in più!

Impiattate e buon appetito!!!


D

giovedì 4 luglio 2013

LINGUINE CON CODE DI GAMBERONI E FIORI DI ZUCCA


Dallla preparazione delle fantastiche torte di verdure mi sono avanzati dei fiori di zucca... In più ho voglia di sapori freschi e di profumi intensi...


TORTE DI VERDURA SPECIAL!!!

Mi sono preparato un paio di torte di verdura molto gustose da accompagnare ad un buon aperitivo

Prima di tutto preparate la pasta all'olio con la mia ricetta!

Torta ai porri, pancetta e brie:
Ingredienti:
un porro
un pezzo di brie ( 100gr circa)
80 gr di pancetta arrotolate
un uovo
olio evo
sale
noce moscata



Torta agli zucchini, mortadella e caciottina affumicata:
Ingredienti:
un cipollotto
un pezzo di caciottina affumicata ( 100gr circa)
una minimortadella da 100 gr
3 zucchini fresci di campo e i loro fiori
un uovo
olio evo
sale
noce moscata

pasta all'olio

Ciao, oggi vi spiego come fare la pasta all'olio. Ottima base per fare le torte di verdura, fagottini ripieni o anche per la carne e il pesce in crosta...


Ingredienti:
300 gr di farina 00
mezzo bicchiere d'acqua
un pò d'olio evo
un paio di pizzichi di sale

Preparazione:
mettete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, aggiungete l'acqua e manipolate il composto fino a che non vi si stacca dalle mani. Fatene un paio di palline.

A questo punto potete mettere una pallina su un piano di lavoro infarinato e stenderlo a vostro piacimento.

Se volete potete aricchire l'impasto con erbe aromatiche tritate finemente o con dei semi a vostra scelta!



Ciao ciao

D