domenica 26 maggio 2013

GNOCCHI ALLA D, SPECK PISELLI E PECORINO

Questa sera propongo una ricetta tradizionale come gli gnocchi rivisti e corretti...alla D insomma!
Rispetto alla ricetta tradizionale per l'impasto (patate, farina e uova), io ho ggiunto della ricotta e delle foglioline di timo per regalare un pochino di morbidezza e sapore agli gnocchi.

Ingredienti per due persone:
3 patate novelle
4 fette di speck
50 gr di ricotta fresca
200 gr di farina 00
pecorino romano a vostro piacimento
1 uovo
piselli freschi a vostro piacimento
qualche rametto di timo
sale, pepe e olio extravergine d'oliva

Preparazione:
mettete le patate con la buccia in forno a 200° per 65 minuti... quando poi sono tiepide sbucciatele, mettetele in una ciotola abbastanza ampia, schiacciatele e mescolatele alla ricotta e al timo. Aggiustate di sale, aggiungete l'uovo e metà della farina. Sul vostro amico tagliere mettete la farina restante e l'impasto. Lavorate il tutto finchè il composto non sarà omogeneo. A questo punto, dividete l'impasto in tre pezzi e con le mani fate dei vernicelli di un piaio di cm di diametro. Tagliateli a tocchetti di un paio di cm. Avrete quindi degli gnocchi di due cm per due. Disponeteli in un vassoio infarinati e schiacciate il centro di ogni tocchetto con l'indice... questa forma non usuale per gli gnocchi si presterà al tipo di cottura che voglio utilizzare e tratterrà tutto il gusto della salsa!

Mettete abbondante acqua salata a bollire, aggiungete un pochino d'olio (aiuterà a non far attaccare tra di loro gli gnocchi freschi)... Nel frattempo in una padella antiaderente mettete un filo d'olio e del cipollotto tagliato finemente ed i piselli e lasciateli rosolare per almeno 3 minuti a fouco lento. Tagliate lo speck a strisce irregolari e aggiungetele al soffritto, continuate a far saltare il contenuto della padella. Deglassate con un pò di vino bianco, abbassate la fiamma e lasciate andare a fuoco basso. Dopo 5 minuti la salsa sarà pronta! Assaggiate e regolate di pepe.

L'acqua dovrebbe ormai bollire. buttate gli gnocchi... appena affiorano scolateli con un colino e mettetli a riposare 5 minuti in un patto.

Scolati tutti gli gnocchi e passato il tempo di riposo riaccendete la padella con la salsa, aggiungendo un pochino d'olio e regolando se necessario con il sale. Appena la salsa comincia a sfigolare aggiungete gli gnocchi! Fate saltare tutto su fiamma vivace per almeno 8 minuti, non abbiate paura di far attaccare gli gnocchi alla padella!


A questo punto impiattate in modo disordinato, aggiungendo al piatto scaglie di pecorino romano...



Buon appettito!

D
Con questa ricetta partecipo al contest: